Associazione Amici di Magen David Adom in Italia ONLUS
sede legale: via Balicco 63 - 23900 Lecco (LC)
email: info@amdaitalia.org
tel.: +393920069690
IBAN: IT05X0325001600010000011165
Codice fiscale: 92067200136

logo amda italia onlus

Il Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa ha visitato Maghen David Adom

Aggiornato il: 7 giu 2018

“Maghen David Adom è ammirevole e impressionante per la prontezza dei tempi di intervento in emergenza. Continueremo la presente condivisione di progetti tra le due organizzazioni”.

Queste parole sono state dette il 4 Luglio dal Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa Peter Maurer, durante un incontro con il ministro israeliano della Salute Yael German e il Direttore Generale di Maghen David Adom Eli Bin. Durante la sua visita Maurer ha anche visitato la stazione MDA di Sderot ed è rimasto colpito dal grande lavoro compiuto da MDA sia in routine e in tempi di emergenza.

Il Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR), Peter Maurer, è arrivato per una visita di quattro giorni in Israele. Nel corso della sua visita ha incontrato il ministro della Salute Yael German, il presidente esecutivo di MDA Dr. Noam Yifrach e il Direttore Generale Eli Bin per una discussione congiunta sulle attività di MDA sia nei momenti di routine che di emergenza e sulla cooperazione esistente e futura tra il CICR e MDA, e i servizi medici nazionali d’emergenza in Israele. Durante questo incontro il ministro della Salute Yael German ha dichiarato: “Il Ministero della Salute sarà in contatto con il ICRC per studiare il modo per coadiuvare l’organizzazione nei Paesi in via di sviluppo, ol Ministero della Salute esaminerà i modi per fornire tutto quello che sarà necessario.” Il Direttore Generale, Eli Bin, ha dichiarato alla riunione: “MDA ha grande esperienza e una vasta conoscenza che vuole condividere con il ICRC e lavorerà per promuovere cooperazione e comuni interventi.” Il presidente del ICRC Peter Maurer ha concluso al termine della riunione:

“La prontezza del Maghen David Adom nei momenti di emergenza è ammirevole e impressionante. Continueremo a rafforzare la cooperazione tra le due organizzazioni”

Peter Maurer, come da suo desiderio ha visitato la stazione di Sderot (sul confine con Gaza) dove ha assistito a una dimostrazione del lavoro svolto da MDA compresa una presentazione speciale sul campo d’intervento, salvataggio e donazione del sangue. E’ stato ricordato al Presidente Maurer che MDA è anche responsabile di Israele dei servizi di raccolta e distribuzione del sangue.

Inoltre a Peter Maurer è stato data un’ampia del lavoro umanitario MDA fornisce in Israele e all’estero, assistenza umanitaria alle vittime dei disastri di Haiti e Indonesia, e la collaborazione con la Mezzaluna Rossa Giordana. Inoltre sono state fornite maggiori informazioni sulla preparazione ai terremoti, sui gruppi di formazione, addestramento e salvataggio di MDA e sulle attività presso i centri di spedizione. Tutto questo per salvare più vite umane in modo rapido ed efficiente.

Dopo la dimostrazione, Avi Tiger, che gestisce la stazione di MDA a Sderot, ha detto poche parole: “Mi ricordo la stazione a Sderot, quando aveva solo un ambulanza Oggi abbiamo 17 dipendenti – in maggioranza paramedici impegnati nel salvare vite umane 24 ore su 24. La striscia di terra in cui ci troviamo oggi è una delle aree più problematiche in Israele – Nonostante gli eventi traumatici e difficili accaduti qui nel passato recente, i residenti di Sderot e di tutta Israele sanno che MDA sarà sempre lì quando sarà necessaria assistenza immediata. Ci occupiamo molto nella formazione della popolazione per essere in grado di fornire il primo soccorso alle lesioni causate da razzi Grad o altri missili, che spesso vengono lanciati su questa zona, e aiutiamo spesso anche a facilitare il trasporto di cittadini di Gaza negli ospedali in Israele “.

Alla fine della giornata, un’ampia discussione si è svolta tra il personale dirigente MDA, il ICRC , il capo della delegazione del ICRC in Israele Juan Pedro Scherer, il capo delle operazioni del ICRC nella regione e di altri alti funzionari. Gli argomenti : l’importanza della formazione dei volontari, soprattutto giovani volontari così utili durante eventi sinistri con molte vittime. Gli sforzi di MDA per garantire un tempo minimo di arrivo per ogni chiamata, il processo di formazione paramedici, le avanzate tecnologie utilizzate dall’organizzazione e altri temi rilevanti.

Il Dott. Noam Yifrach dichiarato: “MDA ha le conoscenze e la sua esperienza può e deve essere condivisa – per espandere le operazioni sanitarie e umanitarie in tutto il mondo, e per salvare vite umane il più ampiamente possibile Si deve anche tenere presente che la società israeliana. è un melting pot che MDA contribuisce a mantenere sotto lo “stesso tetto” – gli arabi con gli ebrei, osservanti o laici , tutti con un unico obiettivo, salvare vite.

Il presidente Peter Maurer, ha espresso un particolare interesse per l’attività intensa di MDA durante gli ultimi eventi bellici con Gaza, e la prontezza di MDA che ha contribuito a contenere al massimo il numero delle vittime. Funzionari MDA presenti alla riunione hanno spiegato le funzionalità avanzate della MDA nell’operare in molteplici situazioni contemporaneamente, come richiesto durante i periodi di crisi, che oltre a ottenere una risposta più rapida in più scenari, può fornire piena e completa assistenza sia alle vittime di lesioni fisiche che alle vittime di shock e traumi.

MDA ha ufficialmente dichiarato “la presenza del Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa in Israele è di enorme importanza per noi che operiamo secondo i Principi del Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, e speriamo sinceramente che la nostra conoscenza ed esperienza possano contribuire al benessere di tutti.”


Autore

0 visualizzazioni
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
Home icona casa icon