top of page

Archivio News

Perché servono le ambulanze al Magen David Adom


Sin dall'inizio dell’attacco dei terroristi di Hamas ad Israele (7.10.2023), è stato chiaro che la situazione era senza precedenti. Ci si è resi conto, infatti, che i bersagli privilegiati di Hamas erano i civili - i bambini, gli anziani, coloro che erano inermi, indifesi.


In quell’alba del sabato 7 ottobre, Hamas ha sferrato un attacco massiccio e a sorpresa, lanciando missili su gran parte di Israele, ma in particolare sulle zone centrali e occidentali del Neghev.

Contemporaneamente, parecchie centinaia di terroristi hanno sfondato le barriere di sicurezza che separano Gaza da Israele, attaccando dozzine di villaggi e cittadine. Nelle prime 24 ore del conflitto, sono state uccise più di 1300 persone - soprattutto civili - e ferite molte migliaia.


In questa furia, neanche i paramedici sono stati risparmiati.


Da un comunicato stampa degli ultimi giorni.


Ecco come gli assassini di Hamas hanno sabotato le ambulanze di Magen David Adom. Il primo giorno della guerra Iron Swords, insieme agli attacchi terroristici di Hamas contro le comunità del Negev occidentale, i terroristi hanno sparato anche sulle fiancate, sulle ruote e sui parabrezza delle ambulanze del Magen David Adom, a Kissufim. I terroristi le hanno preso di mira per disattivarle e impedire ai medici e ai paramedici di MDA di fornire assistenza medica ai feriti e di evacuarli negli ospedali.


La stessa cosa si è ripetuta costantemente nei giorni successivi, con le ambulanze e i paramedici presi di mira dai terroristi, con una ferocia inaudita.

Nel video qui sotto, di giovedì scorso, si vedono benissimo i colpi sul mezzo, almeno 20.



Lo staff e i volontari del Magen David Adom sono stati attaccati deliberatamente, con un bilancio dall'inizio dell’Operation Swords of Iron di 11 soccorritori uccisi, molti altri feriti e molti veicoli danneggiati, alcuni in modo tale da non essere più riparabili.


Ecco perché c'è l'urgenza di mandare ambulanze in Israele.

Sia le ambulanze standard che le Unità mobili di Terapia intensiva MICU non più funzionanti devono essere ripristinati subito.


Un certo numero di ambulanze pronte sono state individuate in Germania, e sono state rese disponibili per il Magen David Adom come soluzione di emergenza alla crisi in atto.


Magen David Adom Italia ha devoluto interamente i fondi ricevuti per l'emergenza in corso e ha immediatamente ordinato una delle ambulanze Mercedes MICU “4x4”, un mezzo speciale, dotata dell'equipaggiamento medico all'avanguardia. Altre 4 ambulanze sono state ordinate e verranno inviate in Israele al più presto.


Israele ha bisogno che il Magen David Adom sia forte, mai come adesso.

MDA ha bisogno di noi.


Potete donare a:

Associazione Amici di Magen David Adom in Italia ETS

Attraverso bonifico, IBAN IT95L0200801664000106269375

Causale: Erogazione liberale a sostegno di MDA- Operation Swords of Iron


Direttamente dal sito con Carte di Credito e PayPal


Oppure contattandoci al info@amdaitalia.org o al +39 392 0069690















Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page