Associazione amici di Maghen David Adom

Amici MDA Italia

Cristiano Ronaldo: testimonial della campagna BeTheOne per le donazioni di sangue

https://mdaonline.egnyte.com/dl/y5vZj4HkN6 Il Magen David Adom e Abbott Israele uniscono le proprie forze con il calciatore Cristiano Ronaldo per aumentare la consapevolezza dell’importanza delle donazioni di sangue. Il fenomeno portoghese si conferma così ancora una volta un campione anche all’esterno del rettangolo da gioco e, questa volta, lo fa per uno scopo di importanza vitale. Le […]

Leggi tutto l'articolo ›

WeRemember in Italia

In onore del giorno della Memoria, il 26 Gennaio 2018, gli Amici del Magen David Adom Italia sono stati invitati a Napoli per partecipare ad un evento ideato e coordinato dal giornalista e scrittore Nico Pirozzi, promosso e sostenuto dalla Fondazione Valenzi e dalla onlus ALI con il patrocinio della Comunità ebraica di Napoli, del […]

Leggi tutto l'articolo ›

7° Seminario Internazionale del Magen David Adom sulle grandi emergenze

Quest’anno il 7° Seminario internazionale sulla medicina d’emergenza, organizzato dal Magen David, si è svolto in Israele dal 3 all’ 8 dicembre e, ancora una volta, ha visto una grande partecipazione dall’Italia: 6 tra medici e infermieri sui 17 complessivi provenienti da vari paesi del mondo. Il Seminario ha proposto conferenze sulla storia del Magen […]

Leggi tutto l'articolo ›

Yitzchak Weber a 94 anni celebra il Bar Mitzvah, grazie ai volontari dell’Ambulanza dei desideri

L’ambulanza dei desideri del Magen David Adom – un’ambulanza speciale che cura l’anima di persone gravemente malate, realizzando un loro grande sogno- ha realizzato, lo scorso 26 novembre, il grande desiderio di Yitzchak Weber, sopravvissuto alla Shoah, di celebrare il Bar Mitzvah. Weber, nacque in Polonia 94 ani fa ed era solo un bambino quando, […]

Leggi tutto l'articolo ›

Una moto medica salva ora vite in memoria di Moni

Nei momenti di maggior escalation di violenza, gli abitanti delle zone di Israele al confine con la Striscia di Gaza hanno soltanto quindici secondi per sfuggire a un razzo, lanciato da pochi chilometri più in là. Pochi istanti sono anche quelli a disposizione dei soccorritori, che durante le emergenze sono attivi ventiquattro ore al giorno. […]

Leggi tutto l'articolo ›