Archivio News

MDA: a pieno regime i test “Drive In” in Israele



I test “drive in” contro il Coronavirus sono un modo per effettuare velocemente i test del tampone, facendo rimanere le persone a bordo della propria auto e individuare così i casi asintomatici o con sintomi minimi di COVID-19. Mentre in Italia, alle porte di Bologna, è partito il primo progetto pilota, in Israele la tecnica sta prendendo sempre più piede, tanto che Magen David Adom ha aperto in questi giorni il primo test “drive-in” nel Park Hayarkon di Tel Aviv, effettuando già 300 controlli. Si arriva in auto, si abbassa il finestrino per il prelievo mentre il proprio documento viene scannerizzato e si ricevono i risultati via sms. Ovviamente se si è positivi si evita qualsiasi contatto, ma lo screening è utile anche sotto il profilo statistico per stabilire quanto sia effettivamente diffuso il virus al di là dei casi gravi registrati dal sistema sanitario.