Archivio News

Vite da volontari #13: Eliyahu, la sua energia e la nostra forza


Il volontario che vi presentiamo oggi è un tipo davvero capace: un ragazzo di soli 16 anni che regala a MDA tutta la sua energia e il suo entusiasmo. Si chiama Eliyahu Peletz, ed è di Modi'in Illit, una cittadina israeliana ai piedi delle montagne della Giudea. Eliyahu è affetto da sindrome di Down e un anno fa, all’inizio del lockdown dovuto alla pandemia, i suoi genitori stavano cercando qualcosa che lo tenesse occupato e gli desse una routine, mentre tutto il resto il resto del mondo stava chiudendo.

La richiesta è arrivata a Moshe Kuperman, 48 anni, educatore volontario di MDA , che ha ascoltato la madre di Eliyahu e ha accettato di portarlo con lui mentre andava a far controlli per il coronavirus e il trasporto di pazienti.

Oggi Eliyanu è diventato di fatto parte integrante dell'organizzazione di MDA: “La collaborazione ha avuto successo fin dal primo giorno - spiega Moshe - Eliyahu è esattamente come tutti gli altri giovani volontari e il legame con lui mi dà tanta forza e tanta gioia."




Post recenti

Mostra tutti