Archivio News

Datti una mossa dagli una scossa: ecco la nostra giornata a Firenze



E siamo a tre! Con la tappa di Firenze la nostra campagna “Datti una mossa dagli una scossa” sta procedendo spedita, dopo che l’acquietarsi della pandemia ci permette di riprendere le inaugurazioni dei defibrillatori nelle comunità ebraiche. Quindi, dopo Venezia lo scorso anno e Casale Monferrato a maggio, noi di Magen David Adom Italia ETS siamo stati ospiti il 13 giugno della Comunità Ebraica di Firenze, dove ancora una volta abbiamo potuto passare una piacevole giornata incontrando tanti amici.


L’inaugurazione del defibrillatore DAE donato dagli Amici di MDA Italia ETS alla Comunità è stata inserita nel contesto più ampio della celebrazione dei 25 anni di attività per il restauro del Tempio di Firenze, organizzata da l’Opera del Tempio ebraico di Firenze Nel corso della cerimonia il Presidente della Comunità, il Dott. Enrico Fink, ha ringraziato pubblicamente MDA Italia ETS rappresentata dal Presidente Sami Sisa e dalla coordinatrice Nazionale Silvia Voghera e dai vertici della CRI. L’iniziativa ha visto presenti anche il Rabbino capo della Comunità Rav Gadi Piperno, il Segretario generale della Comunità Dott. Emanuele Viterbo e il Vice Sindaco di Firenze Alessia Bettini.

Anche a Firenze abbiamo completato la giornata con il corso BLSD (basic life support- early defibrillation), organizzato in collaborazione con la Croce Rossa Italiana - Comitato Regionale Toscana in collaborazione con il Comitato di Firenze, destinato a formare nove operatori sull’uso dell’apparecchio. I nostri ringraziamenti vanno al Presidente Comitato regionale CRI della Toscana, Dott. Francesco Caponi, con il Vicepresidente del Comitato Regionale CRI Dott. Costantino Danese, e il Presidente del Comitato di Firenze Lorenzo Andreoni. Proprio il presidente Caponi nel suo intervento ha sottolineato la parità dei ruoli della CRI e del MDA e come, la cooperazione nelle missioni umanitarie internazionali non sia mai venuta meno e fosse attiva già anche prima del 2006, quando, dopo 50 anni di relazioni diplomatiche, MDA è stata riconosciuta dalla Croce Rossa Internazionale,

Ora le prossime tappe della Campagna che, ricordiamo, è possibile grazie al contributo a valere sui fondi 8 per mille 2020 dell’UCEI, sono Bologna e Trieste. Vi informeremo al più presto sulle date.