Archivio News

Per MDA cifra record di vaccini in Israele



280.000 persone vaccinate in una settimana. I vaccini Pfizer sono arrivati anche in Israele, con un po' di anticipo rispetto all'Italia ed è subito cominciato a pieno ritmo il lavoro di Magen David Adom per la loro distribuzione e somministrazione all'intero Paese, a cominciare dalle persone anziane L'organizzazione si è attrezzata con il consueto dinamismo e capacità di innovazione creando una piccola flotta di centri di distribuzione mobili. In poco tempo si è arrivati così a sfiorare le 300.000 dosi, un vero record per un paese che ricordiamo ha poco più di 9 milioni di abitanti. Solo nel fine settimana sono 68.000 le vaccinazioni effettuate. Tra i primi a sottoporsi al vaccino il Ministro della Salute israeliano Yuli Edelstein: l'immagine in cui lo si vede con il braccio scoperto a fianco di una volontaria di Magen David Adom pronta a somministrargli il farmaco ha fatto il giro del mondo.

Tutto questo mentre l'allarme Covid-19 ovviamente non è ancora cessato, anzi in Israele è appena iniziato il terzo lockdown e quindi l'attività di prevenzione e test è più che mai attiva. I numeri nella settimana del 25 dicembre parlano di 3.320.319 tamponi totali e una media di 16.000 chiamate al giorno il 270 % in più del normale.

Però adesso è più che mai lecito essere ottimisti.