Archivio News

Portare il vaccino a tutte le persone: l'esempio di Daliyat al-Carmel



La campagna vaccini di Israele prosegue a una tale velocità che si fa fatica a rincorrere le cifre: la scorsa settimana si sono superate le due milioni di persone vaccinate ed è iniziata la fase due, vale a dire la somministrazione della dose di “richiamo”; dopo il personale sanitario, i più anziani e la popolazione a rischio, adesso è già il turno dei cinquantenni, ma soprattutto i primi dati cominciano ad indicare un calo del 30% dei contagiati. Il vaccino funziona!

Il successo è dovuto a tanti fattori, uno di questi è la politica di portare il vaccino il più possibile vicino alla gente, anziché il contrario, un’operazione in cui le forze di MDA sono fondamentali.

Una testimonianza importante ci arriva da Daliyat al-Carmel, città drusa situata sul Monte Carmelo in Israele, a circa 20 km a sud est di Haifa, dove Magen David Adom ha risposto a una richiesta del Ministero della Salute e del capo del consiglio locale inviando decine di medici e paramedici per vaccinare i 2.000 residenti in poche ore.

L'intervento a Daliyat al-Carmel, così come la vaccinazione della comunità Palestinese a Gerusalemme Est è un'ulteriore dimostrazione di come l’impegno di Magen David Adom sia sempre rivolto a tutta la popolazione senza distinzioni di etnia, religione o politica.

Post recenti

Mostra tutti