Archivio News

Una moto medica per il Presidente Mattarella: i ringraziamenti del Quirinale

Aggiornamento: 6 mag


Il Capo dello Stato mi incarica di ringraziarLa particolarmente per le cordiali espressioni di stima indirizzategli e per averlo reso partecipe dell'iniziativa relativa all'acquisto di una moto medica a sostegno del Servizio Nazionale di Emergenza pre-ospedaliero israeliano, che verrà dedicata alla sua persona quale simbolo di tutti i sostenitori italiani degli amici di Magen David Adom”. La lettera firmata da Simone Guerrini, Direttore dell’Ufficio di Segreteria del Presidente della Repubblica, è arrivata in questi giorni alla sede degli Amici di Magen David Adom Italia ETS, riempiendoci di orgoglio.

Si tratta, della risposta ufficiale del Presidente Mattarella a una iniziativa che chi segue i nostri canali conosce molto bene: in occasione del decennale della nostra associazione abbiamo creato una campagna per donare a Magen David Adom una nuova moto medica. Volevamo che ricordasse i tanti sostenitori italiani di MDA che hanno contribuito attivamente perché l’organizzazione di soccorso potesse continuare ad operare ogni giorno. E chi può rappresentare tutti i cittadini della nostra nazione meglio del Presidente della Repubblica? Un modo anche ringraziare Sergio Mattarella del suo adoperarsi in questi anni per mantenere forte il legame Italia – Israele, espresso nelle sue visite ufficiali in Israele, e per le sue decise posizioni contro antisemitismo e antisionismo, ribadite anche nel suo discorso di giuramento per il nuovo settennato.

Anche il mezzo scelto è parte di un po’ dell’orgoglio italiano è il PIAGGIO MP3, uno scooter che, attrezzato per il soccorso si è rivelato uno strumento indispensabile per la capillare rete dei Primi Soccorritori di MDA. L’organizzazione ne ha ben 525 in servizio in Israele. Alcuni di questi mezzi hanno effettuato nella loro vita operativa con oltre 9.000 interventi in cinque anni di servizio.

La campagna per le donazioni a favore del nuovo mezzo è cominciata nelle scorse settimane proprio con una lettera del nostro Presidente Sami Sisa al Capo dello Stato per informarlo dell’iniziativa. Ora la risposta dal Quirinale che si conclude con il “vivo apprezzamento per la sensibilità del gesto” e “l’auspicio di sconfiggere al più presto il Covid-19 tutti insieme”. Frasi che hanno motivato gli Amici di MDA Italia ad ogni sforzo possibile per raggiungere al più presto la cifra necessaria per acquistare lo scooter e attrezzarlo (per contribuire www.amdaitalia.org/dona).


A coronamento di questa impresa abbiamo un sogno: presentare la moto medica nella sgargiante livrea rosso e giallo, con tanto di dedica con il nome del Presidente, proprio al Quirinale. Poi questo verrà sfoggiato orgogliosamente per le strade di Israele nella sua missione quotidiana di salvare vite.





Post recenti

Mostra tutti