top of page

Archivio News

Dal Giappone a Israele per condividere le conoscenze con il Magen David Adom


Una delegazione di nove medici e ricercatori giapponesi è arrivata in Israele, la scorsa settimana, per conoscere la gestione delle emergenze sanitarie durante una crisi nello Stato di Israele.

Il gruppo è stato accolto a Kiryat Ono, presso la sede della Centrale Operativa di Magen David Adom, da Guy Caspi, Direttore delle esercitazioni e della formazione di MDA, che ha dato loro un quadro sulla preparazione alle emergenze nazionali sotto il profilo logistico, sulla gestione delle catastrofi naturali e della cooperazione interna tra le varie forze di intervento.

La visita è proseguita poi sotto la guida di Dedi Ofek che ha presentato le tecnologie utilizzate da Magen David Adom e la procedura di trattamento dalla ricezione della chiamata al Call Center, che risponde al numero di emergenza 101, fino all'arrivo dell'ambulanza sul luogo dell'incidente.

Nei giorni successivi, il team medico giapponese ha visitato la nuova struttura della Banca del Sangue a Ramla, il Marcus National Blood Services Center, dove si è svolta la terza conferenza israelo-giapponese sui disastri e la gestione dei rischi di emergenza, trasmessa in tempo reale a centinaia di alti funzionari del sistema sanitario in Israele, durante la quale i membri della delegazione giapponese hanno presentato la preparazione e la gestione dei disastri in Giappone.


La Prof. Eilat Shanar, Vice Direttore Generale del Servizio trasfusionale di MDA ha messo in luce l’importanza di questi incontri che “permettono di imparare l'uno dall'esperienza dell'altro - e in effetti abbiamo imparato molto dalle lezioni e dai protocolli di intervento presentati dai membri della delegazione giapponese. Durante i seminari, abbiamo condiviso con il personale medico della delegazione, la vasta esperienza che il MDA ha come organizzazione di soccorso nazionale di Israele nel rispondere alle situazioni di emergenza in Israele e in particolare agli incidenti di massa. I membri della delegazione erano particolarmente interessati al nuovo MDA Blood Services Center a Kiryat MDA a Ramla - costruito per garantire la sicurezza delle scorte di sangue insieme alla sicurezza dei lavoratori in varie situazioni di emergenza”.


Il Prof. Tatsuhiko Kubo, del Dipartimento della Salute dell'Università di Hiroshima, ha espresso un grande apprezzamento per la visita e il desiderio di mantenere salde le relazioni con MDA anche per il futuro.







Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page