Archivio News

Miniera turca, Magen David Adom offre assistenza sanitaria e umanitaria

In seguito a un’esplosione, centinaia di operai della miniera di Soma, nella Turchia nord-occidentale, sono rimasti imprigionati sotto terra.

Israele ha offerto assistenza sanitaria e umanitaria alle autorità turche dopo l’esplosione. “Immediatamente dopo la catastrofe in Turchia, abbiamo trasmesso alla Mezzaluna rossa turca la nostra proposta di assistenza e i team del Magen David Adom sono pronti a essere dispiegati, se riceveranno l’autorizzazione”, ha spiegato Eli Bin, direttore della stessa Magen David Adom. Il presidente israeliano Shimon Peres, in visita a Oslo, ha inviato una lettera di condoglianze al suo omologo turco. “Quando c’è una tragedia, occorre fare tutto il possibile per garantire un reciproco aiuto”, ha scritto Peres nella lettera.