top of page

Archivio News

Un’importante inaugurazione a Ramle

Aggiornamento: 6 giu


Lunedì 3 giugno, a Ramle, nel cuore d’Israele, si è tenuta la cerimonia di inaugurazione di alcuni dei mezzi di soccorso donati dagli Amici del Magen David Adom Italia. In particolare della Kia Picanto donata dalla Comunità ebraica Mashad del Noam di Milano. Erano presenti il Presidente dell’Ass. Amici di MDA Italia Dott. Sami Sisa, Yonatan Yagodovsky e Ilan Klein del MDA Israele e rappresentanti della comunità persiana tra cui il Presidente uscente Davide Nassimiha.


Nella rassicurante cornice data dall’imponente edificio della Banca del Sangue, The Marcus National Blood Services Center, il Dott. Sisa ha ringraziato i donatori italiani per aver dato fiducia all’associazione e per “i doni che sono stati tutti di trasformati in qualcosa di importante per lo Stato di Israele, soprattutto in questo momento”. Infatti, AMDA ha avuto la possibilità di acquistare nuovi mezzi di soccorso che vanno ad accrescere la flotta esistente e a sostituire i mezzi volontariamente danneggiati dal fuoco dei terroristi.

All’indomani del 7 ottobre scorso e del successivo scoppio della guerra, i sostenitori del Magen David Adom e d’Israele hanno risposto con grande rapidità e generosità all’appello a sostenere lo sforzo del MDA nel salvare la vita alle migliaia di vittime, civili e militari, di ogni età, etnia e religione.


Abbiamo portato in Israele un’ambulanza di tipo Mercedes 4x4, adatta ad arrivare in luoghi impervi, e blindata, cioè anti-proiettile, in modo da poter transitare anche al confine, sotto il fuoco nemico; un’auto medica, Kia Picanto, inaugurata proprio lunedì, donata dalla Comunità del Noam di Milano e destinata al progetto Community First Response Vehicle, che prevede la dislocazione del mezzo in una comunità mashadnik; 2 moto mediche, una delle quali in ricordo di Shani Lauk z’’l, uccisa quasi subito dai terroristi.

“Dobbiamo a tutti questi ostaggi e queste vittime un ricordo perenne” dice commosso il Dott. Sisa. “Ricordarci di loro li farà almeno non morire nella memoria”. L’altra moto è in ricordo di Rafael Haim Azra ben Rubina z’’l, donata dal fratello.

Sono diventati operativi una seconda auto medica, donata in onore della Senatrice a vita Liliana Segre e l’ambulanza donata dalla Comunità di Verona, che avranno una inaugurazione a parte a breve. “Finalmente possiamo essere davvero felici per tutte le donazioni e l’amicizia che ci avete dato. E soprattutto per la incredibile fiducia che avete avuto in noi, che abbiamo trasformato in mezzi che aiuteranno lo Stato di Israele a salvare più vite.”

L’inaugurazione è vicina al “compleanno” del MDA, che fu istituito ufficialmente il 7 giugno 1930. Novantaquattro anni e una vitalità straordinaria, “festeggiati” con doni che arrivano da tutto il mondo e accompagnati da preghiere che si vedano presto giorni migliori e “che tutto questo diventi un luogo di pace, di ricerca, e che lo Stato di Israele torni finalmente in pace”.




Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page