Archivio News

Un po’ d’Italia in Israele: 500 Piaggio MP3 nella rete di MDA


Oggi parliamo un po’ di orgoglio italiano. No, il calcio non c’entra.

Sapete qual è il mezzo più funzionale, versatile e adatto al primo soccorso in Israele? Quello capace di salvarvi la vita se vi sentite male nel mercato di Tel Aviv o avete un incidente tra le strade della Vecchia Gerusalemme? E’ questo: un Piaggio MP3.


MP3 perché, appunto, ha tre ruote, le due ruote anteriori sono montate su sospensioni chiamate in gergo tecnico "basculante a quadrilatero articolato" e consentono una piega del mezzo in curva come un normale motociclo, ma nel contempo offrono una eccezionale tenuta di strada anche sulle superfici più impegnative.

Questo accorgimento meccanico permette efficienza e versatilità: MP3 ha la capacità di una piccola automobile, l'agilità di una motocicletta e una tenuta di strada eccellente su ogni tipo di fondo. Il mezzo perfetto per i centri storici, ma anche per le aree rurali: parchi, spiagge, strade di montagna… non si ferma di fronte a nulla. Ma, soprattutto, se pilotato da un soccorritore addestrato diventa uno strumento vitale per fornire le prime cure mediche in quei minuti che fanno la differenza per un paziente.


Per questo MDA ne ha acquistati ben 500, creando un’intera rete di soccorritori pronti ad intervenire a bordo di questi scooter, tutti dotati di apparecchiature di Basic Life Support Defibrillation (BLSD). Per massimizzare l'efficienza dei veicoli per il primo soccorso, MDA ha installato sui mezzi anche un sistema computerizzato capace di triangolare le chiamate di emergenza tramite GPS: la centrale operativa effettua controlli incrociati con la flotta di veicoli dell'organizzazione e pilota il mezzo più vicino sul luogo dell’intervento, riducendo il tempo medio di intervento a circa 4 minuti.


Abbiamo ricevuto da Israele la scheda dell’operatività degli ultimi due anni di uno di questi mezzi (dal maggio del 2019 al giugno 2021). I numeri sono impressionanti: lo scooter e il suo pilota con base a Rishon LeTzion sono stati impegnati in 2,284 chiamate di soccorso. Di queste, la maggior parte (934) erano emergenze mediche che riguardavano adulti, 773 ferimenti di vario tipo, 320 incidenti stradali, 82 emergenze pediatriche, 67 vittime di violenza… Un contributo fondamentale per salvare vite in Israele. E tutto parte da Pontedera in Toscana.


Ricordatevi, però che, anche se robusto ed efficiente, nemmeno lo scooter MP3 è eterno e dopo tanti km anche lui ha bisogno di ricambi o di essere sostituito.

Contribuite anche voi a portare un altro po’ di Italia per le strade di Israele! Grazie!

Post recenti

Mostra tutti