Per i pompieri israeliani la gestione delle chiamate di emergenza MDA è a "prova di fuoco"

Se un sistema funziona bene anche in caso di una grande emergenza come una pandemia forse è il caso di adottarlo per TUTTE le emergenze. Devono averlo pensato anche i vertici dell'Israel National Firefighting and Rescue Authority, il servizio di Vigili del Fuoco di Israele che ha deciso si adottare il sistema utilizzato da Magen David Adom per gestire le richieste di soccorso. Si tratta di una tecnologia estremamente raffinata che MDA ha cominciato a sviluppare dal 2006 per far fronte alle richieste di soccorso multiplo originate dalla seconda intifada. Oggi il sistema instrada le telefonate, traccia e indirizza i veicoli durante le emergenze attraverso il GPS, si interfaccia con il tablet d

Due parti al giorno per il volontario Yaso

Daniel Yaso lavora da tre anni per MDA, durante i quali si è occupato di un'ampia varietà di casi e migliaia di emergenze. Gli mancava ancora però l’esperienza di far nascere un bambino: un'eventualità a cui si è preparato seguendo corsi specifici che comprendono anche esercitazioni su manichini intelligenti, molto realistici. Quando, un giorno che sembrava come tutti gli altri, comincia normalmente il suo giro non sa che quell'esperienza gli tornerà utile: non una, ma due volte. Sono circa le 8.00 del mattino e Yaso si sta occupando di un trasferimento in ambulanza verso l'ospedale di Netanya di una donna incinta, quando si trova a gestire un’emergenza: il travaglio è già cominciato e non s

MDA: IN AZIONE L'AUTOBUS AMBULANZA PER IL TRASPORTO MULTIPLO DI PAZIENTI COVID-19

Cos'è meglio? Usare 13 ambulanze per trasportare 13 pazienti o un mezzo unico che presti la stessa opera di soccorso per tutti in una volta sola e nello stesso tempo? Magen David Adom ha usato la classica intraprendenza israeliana per risolvere uno dei problemi fondamentali posti dal COVID-19 (ma non solo), ovvero come muovere un certo numero di pazienti mantenendo le misure di sicurezza e fornendo loro assistenza medica. Il risultato è stato convertire autobus urbani in unità di terapia intensiva, in collegamento costante con la centrale operativa.: questi mezzi possono trasportare e trattare fino a tredici pazienti alla volta. Due più gravi distesi nei letti al centro del bus e altri undic

Magen David Adom Italia ONLUS

sede legale via Balicco 63 - 23900 Lecco (LC)

email info@amdaitalia.org
tel +39 392 006 9690
IBAN IT05X0325001600010000011165
codice fiscale 92067200136

  • Facebook
  • Instagram
  • LinkedIn

© 2020 MDA Italia ONLUS

Photo credit: Amar Amit, Eliran Avita,

Assf Berzinger, Assi Dvilanski,

Yehezkel Etkin, Nathan Kudinsky,

Aba Richman, Ido Rosenblat, Eli Wissl

MDA Operational unit