Archivio News

La comunità drusa e MDA: una collaborazione che si rafforza a Julis


I Drusi sono tra le più importanti comunità arabe di Israele: oltre 140 mila membri, residenti soprattutto in Galilea. Acquista quindi un significato particolare la cerimonia che si è svolta domenica 25 luglio con cui si inaugurata la prima Unità Mobile di Terapia Intensiva (MICU) di Magen David Adom destinata a questa comunità. La cerimonia è avvenuta nella città di Julis, a Nord di Haifa, alla presenza delle autorità come lo sceicco Mowafaq Tarif, leader spirituale dei drusi di Israele e di Mounhal Hamoud, l’uomo che ha donato l’unità mobile, proprietario della catena di prodotti per la casa Merkaza. Erano presenti anche Safwan Mreeh, direttore della sicurezza e delle minoranze presso la International Fellowship of Christians and Jewish, il sindaco di Julis, Wissam Nabwani e per MDA il direttore generale Eli Bin e l'amministratore delegato della MDA Friends Society in Israele, la signora Orly Ariel.


La nuova MICU, opererà sette giorni su sette, fornendo una risposta medica avanzata ai residenti della città e delle aree circostanti oltre che ai numerosi automobilisti delle importanti arterie di collegamento che portano nel nord del Paese. Sarà un ulteriore implementazione di quanto MDA poteva schierare nella zona fino ad oggi: un’ambulanza standard e oltre 130 tra dipendenti e volontari, di cui circa 70 sono giovani volontari che lavorano proprio nella stazione MDA di Julis. Oltre a questi circa 150 residenti della città sono stati certificati come Life Guardians, tra loro medici e infermieri.

La sede operativa di Julis è caratterizzata inoltre da attività umanitarie specifiche per i residenti della zona, come la raccolta e la distribuzione di cibo per la Festa del Sacrificio, giornate dedicate alla donazione di plasma e giornate informative nelle scuole. Nell'ultimo anno e mezzo, i volontari MDA a Julis hanno attivato i “Drive and Test” per il Covid-19 e ambulatori per i test presso i complessi MDA, nel municipio e nelle case dei residenti guidando poi una campagna di vaccinazione alle quali hanno aderito migliaia di residenti, compresi i giovani.

Il sindaco di Julis Wissam Nabwani spiega così la stretta relazione tra la sua cittadina e Magen David Adom. "Una meravigliosa collaborazione: dobbiamo ringraziarli per l'assistenza e per averci trasmesso i valori del rispetto della vita umana”.


Tra i volontari di MDA di Julis c’è Lubna Kwas, figlia di Suleiman Kwas, autista di ambulanza morto in un incidente stradale nel 1984. A lui è dedicata la sede di MDA nella città Drusa. Commovente il suo intervento alla cerimonia: "Abbiamo assunto l'importante compito di preservare questa città per continuare il percorso mio padre e i suoi valori nei quali sono cresciuta. "


Post recenti

Mostra tutti